Spazio 1999

Inghilterra - Gerry e Sylvia Anderson (2a stagione Gerry Anderson e Fred Freiberger).

Ecco un'altra delle epiche serie degli anni '70, conta 2 stagioni di 24 episodi l'una per un totale di 48 telefilm girati dal 1973 al 1976. Trasmessa in Italia dal 1976 era stata concepita sulla carta come il seguito di UFO, idea poi scartata per dare vita ad una serie del tutto diversa. Alcuni dei requisiti usati in UFO si ritrovano infatti nella serie di Spazio 1999.

I due protagonisti principali Martin Landau e Barbara BainDi che si tratta: il 9.9.1999 il comandante John Koenig (interpretato da Martin Landau) assume il comando della base scientifica Alpha, situata sulla luna. 4 giorni dopo una esplosione nucleare dovuta alle scorie radioattive seppellite sulla luna (che costituiva la "pattumiera" della terra), provocano l'uscita dall'orbita del nostro satellite, che inizia il suo viaggio nello spazio e viene in contatto con le più svariate razze aliene. Ipotesi scientificamente poco plausibile, quella dell'uscita dall'orbita a causa di una esplosione, così come tutto il resto del viaggio della luna nel nostro sistema solare e oltre, ma non è quello che ora vogliamo analizzare.

La serie offre numerosi spunti per studiare tematiche sui rapporti interraziali, ricalcando un po' le orme di Star Trek, ma non convince mai a fondo. Molto variopinte le svariate razze aliene che si incontrano nei vari episodi, relativamente poca azione e molta, forse troppa, psicologia.

Fra i personaggi principali ricordiamo la dottoressa Helena Russell (Barbara Bain), il comandante della flotta di Aquile Alan Carter (Nick Tate), Paul Morrow (Prentis Hancock) addetto alle telecomunicazioni e lo scienziato Victor Bergman (Barry Morse).

Il cast

 

 

 

 

 

 

Nella seconda stagione c'è un cambio della guardia nella produzione (dovuta alla rottura fra i coniugi Anderson) e nel cast di attori, con la comparsa di Maya (Catherine Schell), unica superstite del pianeta Psycon, che prende il posto di Bergman che si suppone deceduto. Maya è una mutaforma, un essere che puo' assumere le più svariate sembianze, cosa che in più occasioni tornerà molto utile ai suoi compagni. La serie non avrà una fine anche se era stata programmata. Esiste un cortometraggio realizzato nel 1999 che costituisce la fine ideale della serie, che fu cancellata appunto dopo 2 stagioni. Per maggiori informazioni e dettagli, rimando anche qui al web.

Dalla sigla
sigla
sigla
Barry Morse
La base lunare
Variopinti alieni e scenografie
Una aliena
Dai telefilm
Scenografie aliene
Una delle famose astronavi "Aquila":
Aquila

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna