Verne L'immagine a destra è quella di "Un capitano di quindici anni", nell'edizione "Libri Belli" della Fratelli Fabbri Editori, anno di uscita 1957 o giù di li, settimo volume della collana. L'illustrazione è di Giuseppe Bartoli.

Forse è questo il primo dei libri di Jules Verne che ho letto, ma non posso giurarci. Ricordo comunque come fosse ieri l'immagine in copertina di questo impavido ragazzo, le mani strette sul timone a sfidare la tempesta, lo sguardo sicuro stampato sul viso da bambino. Lo ereditai da mio fratello, ma penso fosse in casa nostra da sempre, chissà ora dove è finito, forse bottino di una zia troppo solerte a svuotarci le librerie o magari lo conserva ancora mio fratello in uno scaffale fra le sue innumerevoli collezioni di libri, ma non ci spero molto; sono però certo che anche lui come me riconoscerà subito l'immagine e sorriderà nel ricordare.

Io l'ho ritrovata in rete ed ha subito risvegliato in me delle belle sensazioni, piacevoli ricordi legati ad un'infanzia spensierata e sognante.

Proprio da qui nasce l'idea di questa breve carrellata sui alcuni di quei libri che hanno fatto compagnia alla mia generazione e forse anche a qualcuna di quelle successive, nonchè precedente, durante l'adolescenza. Parlo di anni '60 e '70, per capirci.

Molti lettori proveranno le mie stesse sensazioni nel riscoprire una copertina o un titolo, associati ad un periodo della loro vita che a sua volta è associato a tanti ricordi, innumerevoli incroci... come del resto è normale che sia, qui sui sentieri di Wheeling.

Buona lettura... o meglio, buona visione!

E' strano che spesso sia l'immagine di una copertina a risvegliare ricordi legati ad un libro e non magari una frase o una situazione presente nello stesso, perchè la caratteristica principale di un libro è quella di far viaggiare l'immaginazione col solo ausilio della parola scritta, senza aiutarsi con le immagini. Ma penso sia normale che i ricordi lontani siano più impressi nella nostra mente come memoria visiva... e poi una bella copertina è un valore aggiunto ad un bel libro.

BartoliDa piccolo apprezzavo molto le illustrazioni inserite all'interno dei libri, in molti casi veri e propri capolavori. Le immagini fuori testo nei libri di narrativa erano per me parte integrante del piacere della lettura. Quando ricevevo i libri in regalo, di solito per le festività natalizie, o meglio, alla befana, la prima cosa che facevo era proprio quella di sfogliarli in cerca delle illustrazioni che mi avrebbero rivelato cosa mi riservava la lettura. E durante e dopo la lettura tornavo ancora con lo sguardo ad ammirarle, per ritrovare nei loro dettagli le sensazioni provate nel leggere.

L'elenco delle pubblicazioni di quegli anni è interminabile e non ho la pretesa di scrivere un saggio, ma solo risvegliare un po' di ricordi forse appassiti. Giocherò quindi più o meno in casa, parlandovi di quei libri che ancora conservo, che ho ritrovato o che conto di ritrovare alla prima occasione. I titoli che ci facevano sognare sono dei classici, li abbiamo condivisi con lettori di tutto il mondo, di tutte le razze ed età, da "La freccia nera" a "L'ultimo dei Mohicani", "I cavalieri della tavola rotonda", "Il corsaro nero", "Ventimila leghe sotto i mari" , "I tre moschettieri"... quanti eroi!

La collana "Libri belli" è antecedente alla mia generazione ma ne ho avuti alcuni fra le mani, le copertine hanno un fascino molto particolare.

Fratelli Fabbri Editori - Formato: cm 17x23,5, cartonato. Anni '50. Illustrazioni di Bartoli, Nardini, Libico Maraja e altri.

3 Diavoli

 1   R.L. Stevenson - L'isola del tesoro    
 2   E. Simonetti -  La pattuglia dei buoni compagni    
 3   M. Twain - Le avventure di Tom Sawyer    
 4   M. Twain - Le avventure di Huck Finn    
 5   D. Risi, A. Cavalli Dell'Ara - Il prigioniero di Monteforte    
 6   F.H. Burnett - La piccola principessa
 7   G. Verne - Un capitano di quindici anni    
 8   V. Hugo - Storia di Cosetta    
 9   R. Kipling - Il liro della giungla    
10   Zietta Liù - Il cuore e la strada    
11   H.C. Andersen - La pastorella e lo spazzacamino e altre fiabe    
12   Fratelli Grimm - Le fiabe    
13   C. Dickens - Oliviero Twist    
14   O. Visentini - Un piccolo legionario di Cesare    
15   S. Gotta - La strada di fuoco    
16   C. Perrault - Fiabe   
17   G. Testoni - I tre diavoli    
18   O. Visentini - Luce sull'acqua    
19   M.S. Cummins - Il lampionaio    Piccole Donne
20   S. Gotta - Il piccolo marinaio   
21   F.H. Burnett - Il giardino segreto    
22   S. Gotta - Il figlio del Cervino    
23   M. Twain - Altre avventure di Tom Sawyer    
24   G. Testoni - "Occhio di bue" poliziotto   
25   G. Romanelli - Un principe per Rosy    
26   N. Pasqualini - Coraggio, Ondina!    
27   M.M. Dodge - Pattini d'argento    
28   C. Collodi    Le avventure di Pinocchio    
29   L.M. Alcott - Piccole donne    
30   L.M. Alcott - Le piccole donne crescono

Il giardino segreto

 

 

 

 

 La strada di fuoco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non credo di esagerare affermando che i libri dell' Editrice Boschi di Milano siano una pietra miliare nelle letture di infanzia di molti miei coetanei. Bellissime le illustrazioni di Francesco Pescador per "L'ultimo dei Mohicani" di Cooper, classici della gioventù nr. 68, novembre 1961.

L'ultimo dei Mohicani

Curioso in questo libro, in copertina nel titolo c'è scritto "Mohicani", all'interno invece italianizzato in "Moicani". Continuando con Boschi, illustrazioni di Jacono per "La crociera del Saetta" di Jack London, classici della gioventù nr. 21, anche qui la data è novembre 1961, mi sa che li stampavano "a collana"

La crociera del Saetta

Questi di seguito, numeri 26 e 27, riportano invece rispettivamente settembre 1964, illustrazioni di G. Zamperoni e giugno 1966, sempre illustrato da Zamperoni.

Boschi

Zamperoni

"La volpicina fatata", nr. 64 settembre 1970, illustrato dal grande S.Molino

La volpicina fatata   Volpicina

"Un capitano di quindici anni" nella versione delle Edizioni Girotondo di Varese, 1966. Stupende le illustrazioni...mi risultano molto familiari ma non so di chi sono, qualcuno può aiutarmi? Questo è il terzo capitano di Verne che inserisco... dovrò indagare sul motivo nel mio inconscio.

Verne

Il caso vuole che proprio stamattina girando per un mercatino dei libri a Zurigo, abbia trovato questo bell'esemplare di "Cuore" della Mondadori, in una edizione cartonata di gran formato del 1965. Innumerevoli e di notevole fascino le illustrazioni di Guido Bertello.

Cuore
La Fabbri Editori ne ha sfornati proprio tanti e in tutte le salse... una collana che leggevo regolarmente era quella de "I classici collezione per ragazzi" stampata verso la fine anni '50 fino agli inizi del 1960. Titoli quali "Ettore Fieramosca", "Riccardo Cuor di Leone", "I cavalieri della tavola rotonda", "Ben Hur", "Quo Vadis", con illustrazioni di Libico Maraja, Bagnoli e altri artisti dell'epoca.

David CopperfieldEttore Fieramosca

Riccardo Cuor Di LeoneRobin Hood

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Illustrazione di Bagnoli da "Ettore Fieramosca", 1958Ettore Fieramosca

Delle edizioni "Il Gabbiano", di Roma anni 1966-1968 una breve collana dedicata a Emilio Salgari: "Avventure di terra e di mare", 30 volumi in uscite settimanali al prezzo di 300 lire. Da segnalare le belle copertine di Carlo Jacono che si sbizzarisce forse un po' troppo nella sua rappresentazione delle figure femminili che il Salgari non aveva certo immaginato così spregiudicate. Questa edizione segue e sostituisce l'edizione della Viglongo, con testi notevolmente cambiati, ma a quei tempi non lo sapevo e nemmeno mi importava, quel che contava per me era l'avventura, e quì era servita in formato tascabile e ad un prezzo accessibile.

 Il Gabbiano

Jacono

 

Sempre dedicata a Salgari la notevole iniziativa editoriale dei Fratelli Fabbri Editori, la collana "Tigri e Corsari" che in 90 volumi pubblicati dal 1968 al 1970, sforna quasi completatmente il repertorio di questo fantastico autore. Le copertine sono per lo più di Ergan e le illustrazioni interne di Di Maria, credo di averne letti a suo tempo almeno la metà, anche questi erano da annoverare fra i classici regali per la Befana, ricordo che li acquistavo sulle bancarelle appositamente allestite nei giorni di festa.

Il Corsaro Nero

Malipiero, Mursia, Salani e tante altre case editrici, piccole e grandi, hanno sfornato migliaia di libri, come ho gia scritto, l'elenco completo sarebbe impossibile e lo lascio ai siti specializzati. Qui ancora una piccola carrellata per concludere.

Malipiero, "Racconti e avventure", qui i numeri 18 e 24 della collana,1969 e 1970, traduzioni integrali a cura di C.Galli e illustrati da Pescador.

Malipiero

Sandokan

Ancora la Fabbri con una edizione di prestigio, anni 60/70 volumi cartonati con incisione dorata, 31x24,5 cm in carta patinata rilegati in skivertex con titoli in oro e figura impressa al piatto. Qui "Robin Hood" nella versione di Attilio Carpi con illustrazioni mozzafiato di Pikka.

Robin Hood

Pikka

Nella stessa edizione (Classici per ragazzi) ritroviamo tutti i titoli più conosciuti, "Oliver Twist", "La capanna dello zio Tom", "I viaggi di Gulliver", "David Copperfield", per citarne alcuni.

Collana "Galleria dei grandi romanzi" della Malipiero, 64 volumi cartonati con sovracopertina lucida, illustrazioni di vari artisti, quali Brighenti, Castellani, indimenticabile la dicitura in seconda di sovracopertina presente anche in altre edizioni di questa casa editrice: "Questo volume è particolarmete indicato per i giovani da 10 ai 15 anni, ma può essere letto con piacere da tutti".

Rever

"Moby Dick" di Melville, Editrice Le Stelle Milano, 1977 "I libri d'oro". Molto belle anche qui le illustrazioni, l'autore non è riportato ma mi sa anche quì di molto conosciuto.

Moby Dick

Editore Accademia Milano, ancora Salgari con le illustrazioni di Carlo Jacono, 1974.

JaconoCorsaro Nero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alcune immagini sono state reperite in rete. Ringrazio gli ignari collaboratori!

20.02.2012 - Mio fratello mi ha comunicato telefonicamente che il libro ce l'ha davvero ancora lui, mi fa molto piacere... e anche un po' invidia.

21.02.2012 Ed ecco le foto di un libro che un po' di avventure le ha davvero vissute. La "tecnica della graffetta" me la farò poi spiegare a voce...

Vecchio capitano

BartoliBartoli

BartoliBartoli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna