From Hell.

From Hell

Dalla mente di Alan Moore e dai disegni di Eddie Campbell nasce una delle opere fumettistiche più controverse degli ultimi anni, da cui è stato tratto anche un film omonimo con Johnny Depp.
La vicenda è conosciuta da tutti, il nome del protagonista è quasi leggenda: Jack lo Squartatore, forse il più famoso serial killer della storia, che negli ultimi anni dell' '800 ha terrorizzato le strade di Londra uccidendo 5 prostitute e rimanendo tutt'ora non identificato.
Molte storie sono state scritte o ispirate da questa macabra figura, in molti hanno fatto ipotesi sulla sua identità. From Hell è l'interpretazione di Moore di quegli eventi e delle indagini che seguirono.
Ma ciò che colpisce maggiormente non è né la storia ( conosciuta da tutti) , né l'ipotetico colpevole ( in fondo credo che chiunque vivesse a quel tempo sia stato accusato di essere Jack ) ma l'enorme lavoro di ricerca svolto che si rispecchia praticamente in ogni tavola.

From HEll


Come potete infatti vedere dalle foto, insieme al fumetto troverete il lavoro di ricerca fatto da Moore per scrivere la sceneggiatura. E rimarrete sicuramente colpiti dal lavoro minuzioso svolto nel trasformare queste informazioni ( non necessariamente corrispondenti al vero, a volte semplici ipotesi, come lo stesso Moore ammette ) in una o più tavole.

Secret War

Sevret war

Da non confondere con guerra/e segreta/e, questo splendido fumetti disegnato dal nostro bravissimo Gabriele dell'Otto e sceneggiato da B.M. Bendis narra la “caduta” di una delle figure portanti dell'universo Marvel: Fury.
Da capo della più grande agenzia antiterroristica del mondo a …
La storia è matura, con molti dei più famosi supereroi Marvel coinvolti in una storia di complotti, inganni e vendetta in quella che finirà per essere una delle più spettacolari battaglie nel mondo dei fumetti.
Ma sono senza dubbio i disegni e i colori a farla da padrone, il tratto di dell'Otto è eccellente e non potrà che lasciarvi a bocca aperta.

Tavola

Insomma un vero spettacolo per gli occhi.
Nell'edizione Omnibus sono present numerosi extra, che rendono l'opera ancora più interessante. Se amate il disegno, ci sbaverete sopra :) .

Marvels

Galactus

L'altra faccia di Kingdom Come ( o viceversa ).
Di nuovo Alex Ross ai disegni, storia di Kurt Busiek.
Il mondo dell'universo Marvel visto da un uomo normale, il fotoreporter Phil Sheldon, che attraverso più di mezzo secolo di storia vive in un mondo stravolto dai superumani.
Un uomo con le sue paure, i suoi difetti ma anche la sua forza e la sua famiglia.
Cosa significa veder arrivare Galactus nella propria città? E poter solo stare a guardare?
Ma davvero le persone “normali” possono stare soltanto a guardare?
Spetta solo ad altri, coloro che sono forti, che hanno potere, lottare?
Domande che assilleranno il comune protagonista attraverso la propria vita, in un mondo dove spesso il “diverso” è in bilico tra essere un eroe o un pericolo.
Marvels riprende uno dei temi tanto cari a Stan Lee & Co. e lo espande, cambiando il punto di vista, non più l'eroe che si sente emarginato, ma l'uomo che vive, lotta ma che ha umanamente paura.
Meno attivo ma più intimo di Kingdom Come, ma un'altra delle opere che non potete lasciarvi scappare.

Splendide tavole

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna