Agli appassionati di videogiochi il nome Metal Gear non suonerà certo sconoSolid Snakesciuto. Apparso per la prima volta nel lontano 1987 in Giappone, su sistema MSX2, per essere poi portato con alcune modifiche su Nintendo NES e Commodore 64, questo titolo è ormai entrato nella classifica dei videogiochi Top di tutti i tempi, in una serie che è oggi una delle più amate nel suo genere

Nel 1990 seguì Metal Gear 2: Solid Snake, ma il vero successo si ebbe nel 1998 con la versione della Konami per Playstation: Metal Gear Solid, seguito poi nel 2001 da Sons of Liberty e nel 2004 da Metal Gear 3: Snake Eater su PS2. Nel 2008 esce il quarto episodio su PS3: Guns of the Patriots. Ci sono state versioni per PC, Gamecube e altre piattaforme. Il quinto episodio è atteso con trepidazione.

Il gioco è complesso ed è un misto di tattica, azione, abilità, camuffamento e spionaggio e garantisce molte ore di divertimento. Il personaggio principale, Solid Snake, si infiltra fra le schiere dei nemici, strisciando, nascondendosi in angoli scuri, in scatoloni di cartone, usando tutta una serie di accorgimenti e oggetti per compiere la sua missione. Diversi i personaggi comprimari, come ad esempio la bella Meryl Silverburgh. Molto vario anche il numero di avversari, da affrontare ognuno con l'opportuna stategia.

La caratteristica principale del gioco è proprio l'infiltrazione, il passare inosservato senza colpo ferire, anche se in alcuni casi lo scontro è inevitabile, come ad esempio con i vari boss a fine capitolo. A seconda del punteggio ottenuto a fine gioco, si acquisicono degli equipaggiamenti extra che possono essere usati per rigiocare partendo avvantaggiati. Si ottiene inoltre accesso a sequenze o capitoli speciali. La motivazione del giocatore viene così tenuta sempre alta.

La grafica è accattivante e con gli anni ha raggiunto livelli da cinema, le sequenze introduttive e quelle fra un capitolo e l'altro sono veri e propri capolavori di animazione, anche se alle volte per la loro lunghezza rompono un po' troppo il ritmo del gioco. Ma noi non ci occuperemo del gioco, bensì di alcuni dei gadget da esso derivati, ed in particolare delle Action Figure.

Con questo articolo si apre una serie dedicata appunto alle Action Figure relative a diversi videogiochi di azione, avventura o di ruolo, spero che l'iniziativa risulti gradita ai lettori.

Prima di iniziare con le figure, vi propongo un paio di screenshots per paragonare le varie versioni. Metal Gear 1987, Nintendo:

NES MG NES

Metal Gear 4, 2008, PS3:

MGS 4

Dopo l'uscita di Metal Gear su PS1 nel 1998 (a cui fa seguito uno "Speciale missioni") la McFarlane Toys ha prodotto una prima serie di figure, come suo solito di alto livello, con tutti gli accessori che compaiono nei giochi, dalla pistola con silenziatore fino alla famosa radio di Snake, la maschera antigas, il rampino di Meryl e tutto il resto. Ve le presento in una carrellata mista di immagini dalla mia collezione e dal web.

Serie Metal Gear Solid, febbraio 1999, confezione con fondo nero: Liquid Snake, Meryl Silverburgh, Ninja, Psycho Mantis, Revolver Ocelot, Sniper Wolf, Solid Snake, Vulcan Raven. Extra: Solid Snake e Meryl in Display Case. Esistono anche figure "trasparenti" di Solid, Pshyco Mantis e Ninja, che li rappresentano in mimetica che rende appunto invisibili. Quella di Snake la potete vedere nella foto che segue. I prezzi attuali variano a seconda del personaggio, dai 20 ai 99 Euro.

Solid Snake e Meryl con i due giochi PS1

Metal Gear 2

Solid Snake

Solid Snake

La sexy e infallibile Sniper Wolf con Liquid Snake

Sniper e Liquid

Revolver Ocelot, Vulcan Raven e Ninja versione stealth (invisibile)

3 figure

Ninja con tanto di testa di ricambio

Ninja

Psycho Mantis

Psycho Mantis

Meryl e Solid in Display Case

Display case

In campo collezionistico, pur essendo figure abbastanza recenti, alcune di loro raggiungono valutazioni interessanti, naturalmente se in confezione originale e intonsa.

Ancora la McFarlane Toys per Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty, novembre 2001, una serie di 7 figure in confezione rossa:

McFarlane Ocelot

 

Fortune

Revolver Ocelot

Olga

Raiden

Solid Snake

Solidus Snake.

Sei figure in confezione singola con cartoncino rosso, ad ogni figura è abbinato un pezzo che compone la settima figura, Metal Gear Ray.

A sinistra, Revolver Ocelot.

  

 

 Le micidiali Fortune e Olga

Fortune e Olga

Solidus Snake

Solidus

Metal Gear "Sons of Liberty" e "Snake Eater" sulla PS2

PS2

Solid Snake

Solid

Raiden

Raiden

 Metal Gear Ray

Metal Gear Ray

Interessanti anche queste altre figure prodotte dalla Yamato, per la serie Konami Doll Collection del 2002. Ho trovato indicazioni per un totale di 6 figure, le foto di quattro, io ne ho tre. Relativamente difficili da trovare, ne ho viste alcune sul web, costavano 30 euro l'una ma pareche ormai non siano più disponibili. Hanno 24 punti di snodo e abiti di stoffa, molto belle, ma giudicate voi stessi.

Yamato

Yamato

Anche la casa giapponese Medicom Toys ha prodotto numerose figure di 7" per MGS 3 e 4 e diverse figure speciali di 12". Ecco un assaggio.

 Metal Gear 4 su PS3 con la figura di "Old Snake" in mimetica verde oliva, figura della Medicom abbinata ad una versione speciale limitata del gioco Metal Gear Solid 4.

MGS 4

Ecco la serie 1 della Medicom, prodotta nell 2008

Medicom 2008

Di questa serie esistono anche delle varianti uscite in occasione del San Diego Comicon 2008. Le figure hanno un camuffamento Stealth (trasparenti) e sono in edizione limitata.

 Per la serie 2, ecco Vamp e Raiden, seguiti da Solid Snake per MGS4 e il Boss di MGS3

Vamp e Raiden

 

Solid

Medicon Boss

Queste 4 figure, unite alla figura di Solid Snake a inizio articolo, costituiscono la Serie 2 della Medicom, 5 figure in totale. Il prezzo è di 24 Euro cadauno.

Non si contano le versioni particolari e limitate, alcune delle quali costano anche 500 dollari. Ecco una 12" Cold War sempre della Medicom

Naked Snake

Di seguito una figura prodotta nel 2005 in 1000 esemplari, ancora dalla Medicom per MGS Snake Eater. La testa del coccodrillo è usata come camuffamento... Questa figura fa seguito ad un'altra prodotta nel 2004 anche in 1000 esemplari, andata a ruba, leggermente differente e senza fucile e coccodrillo.

Snake Eater

Da citare ancora la Square Enix's Play Arts Kai che in occasione dell'uscita del gioco MGS Peace Walker Play su PSP ha prodotto nel 2010 diverse figure di alta qualità. La terza in foto costa 80 Euro...

Square

La Konami, come in altre occasioni, ha realizzato anche un set di mini figure in scatole con figura random (casuale) nel 2008. Nel 2004 anche la Yamato aveva prodotto una serie di 8 mini figure. Ecco le due serie nell'ordine:

Konami

Yamato 2004

Un'ultima curiosità, esistono libri e fumetti tratti dal gioco, ecco una versione a fumetti tedesca, pubblicata della Ehapa:

EHAPA
Finisce qui la mia carrellata dedicata a Solid Snake e compagni, in rete troverete altre informazioni sui giochi e su altre figure, statue e gadget a loro dedicate, noi ci rileggiamo prossimamente, se volete, con le figure dal gioco  "Resident Evil"... vi lascio ancora con l'ennesima "sexy" statuetta di Meryl Silverburgh trovata ora in rete...

Meryl

Le immagini sono copyright Konami, McFarlane, Medicom, Sony, Nintendo, Yamato e tutti gli altri aventi diritto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna