Starquest

Oggi parliamo di un "vecchio" gioco da tavolo. Ecco a voi "Starquest" realizzato dalla MB in collaborazione con la Games Workshop. Il gioco risale al 1990 ed è stato distribuito in molti paesi, anche sotto il nome di "Space Crusade". Si rifà chiaramente a "Warhammer 40000", il noto gioco di ruolo con miniature che annovera anche in Italia molti estimatori. Entriamo quindi nei panni (molto pesanti) degli Space Marines e affrontiamo perfidi alieni e Robots all'interno di stazioni orbitali e altre location fantascientifiche.

Il gioco, per un minimo di 2 fino a 4 giocatori, si sviluppa su un tabellone tridimensionale la cui base è formata da 4 pezzi separati, da mettere insieme a seconda delle missioni da eseguire. Comprende 50 dettagliate miniature in plastica della "Citadel" e più precisamente 3 squadre di Space Marines con ognuna 4 Marines e un Comandante, 5 guerrieri del Caos, 4 Androidi, 3 Ladri Genetici, e poi Orchi e Gretchen (una specie di folletti, ma logicamente ...spaziali). Uno dei giocatori dovrà prendere il controllo degli alieni, fungendo anche da conduttore del gioco, col compito di ostacolare i Marines nel corso delle diverse missioni riportate sull'apposito libretto delle missioni. I giocatori muovono le figure e sparano usando dei dadi speciali; eliminando i nemici e raggiungendo i diversi obiettivi delle missioni si ottengono punti che alla fine del gioco decreteranno il vincitore. Il tutto è condito da diversi equipaggiamenti, carte di abilità e segnalini che rivelano la presenza degli alieni solo al momento del contatto visivo, bloccato da muri e porte. Quindi... attenzione, cosa si celerà mai dietro la porta scorrevole del reparto ricreativo al posto dell'avvenente brunetta che serviva di solito il caffè? In un misto di tattica e fortuna, il gioco si protrae per un tempo variabile che può andare dalla mezzora all'ora.

Per le regole precise e altre interessanti notizie e fotografie, vi rimando al sito italiano di Starquest a questo indirizzo web: http://www.starquest.it/index.htm

Da parte mia, ecco le foto della versione tedesca del gioco, non più prodotto ma ancora reperibile in rete a prezzi che variano dai 50 ai 120 Euro. Di seguito una panoramica delle figure della Citadel, gli Alieni e il Robot Dreadnought.

Figure

Guerrieri Caos

Il retro della scatola che mostra il tabellone di gioco con tanto di muri e porte.

Retro

Alcuni accessori e le istruzioni all'interno dello scatolo per mettere insieme i vari elementi:

Scatolo

Starquest

Le tre squadre di Marines con alcune armi intercambiabili. Sulla sinistra, il segnapunti a disposizione di ogni squadra

Space Marines

La squadra gialla in dettaglio. Il comandante è quello senza casco.

Dettaglio Marines

Esistono diverse espansioni con missioni aggiuntive e nuove miniature, ecco le prime due: "L'attacco degli Eldar" e "Missione Dreadnought".

Eldar

Dreadnought

Per concludere, alcune figure dipinte a mano, pratica molto diffusa fra i giocatori di Warhammer 40000 e altri giochi di ruolo con miniature.

Da Starquest e espansioni:

Space Marines

Space Marines

Orchi

Androidi e mostri

Dreanoughts

Universo Warhammer 40000: Warhammer 40000

dettaglio

Space Marines

Space Marines

Carri e bike

Marines wharhammer

Necron

Necron

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna