Tex

Aldo Di Gennaro non ha certo bisogno di presentazioni, un disegnatore della vecchia guardia, quando per disegnare, semplicemente, bisognava imparare a disegnare. Sue le diverse illustrazioni degli ultimi almanacchi annuali della Bonelli, che seppur bellissime vengono meno valorizzate dall'appassionato lettore di fumetti il quale è più propenso ad analizzare il disegno del fumetto piuttosto che le illustrazioni a corredo dell'articolo. 

Al MUF di Lucca si possono ammirare esposti molti originali del Maestro, ho girato la mostra con calma guidato dall'amico Gianfranco addetto del museo, molte immagini mi erano familiari ma ovviamente vedere i disegni originali, molti a colori, è un emozione intensa tanta è la maestria che traspare, simile per certi aspetti alla qualità del disegnatore/illustratore Fortunino Matania attivo ad inizio del '900 e di cui si rimanda, per approfondimenti, a questo articolo

In particolare ho trovato bellissime le tavole de “Il Bandito Giuliano” apparse sul corriere dei ragazzi del 1972, anche le tavole del Dylan Dog color fest numero 7 pur non essendo troppo nelle corde del personaggio sono molto eleganti.

Giuliano

Di GennaroDylan Dog Di GennaroRobin Hood 

Arrivati alle illustrazioni su Tex il mio accompagnatore esclama” Ecco il Tex più bello che c'è!”

Subito ho pensato..: ma che dice… Galep,Ticci,Villa ...poi ho guardato le tavole di fronte a me ...gli indiani del massacro di Goldena, quella ombra di Tex carica di personalità e quel bel viso di Tex che con la mano protesa in avanti infonde allo spettatore una risoluta determinazione...

Tex Goldena

 Accidenti… è vero! Quel TEX è il più bello che c'è. Goldena

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna